Anime – autunno 2017

Advertisements

Flyng Witch: l’anime magico che vi fa bene…

Paul Ozouf, Journal du Japon 31 luglio 2016Se le stelle dei film spesso fanno rima con azione, dalle lotte alla fantascienza, all’altra estremità dello spettro tematico vi sono serie ideali per riposare e rilassarsi, lungi da suspense mozzafiato o battaglie frenetiche. Le guardiamo in silenzio, tornando a casa dal lavoro per rilassarsi o godersi il tempo, in un pomeriggio di relax. Per celebrare l’ozio estivo, Jurnal du Japon stende la poltrona e prende la limonata per parlarvi di Fliyng Witch, commedia tra vita quotidiana e soprannaturale… un anime che vi fa bene.

Makoto e Chito, la strega e il gatto che vanno in provincia
In questo adattamento di un manga in quattro volumi, la giovane Makoto Kowata è una strega che ha appena compiuto 15 anni. Ma a questa età, l’usanza è lasciare casa per diventare indipendente. Makoto quindi va da Yokohama, con il suo compagno, il gatto Chito, nel nord del Giappone, nella Prefettura di Aomori. Un ramo lontano della famiglia risiede a Kowata e Makoto vi trova i cugini, Kei e la sorella Chinatsu. A fine marzo si prepara ad andare al liceo e si adatta alla nuova vita. Inoltre deve diventare una strega compiuta, con una famiglia e gli amici che ne non ne sanno molto di ciò, ma si mostrano curiosi e accoglienti; va bene, la nostra strega è un po’ maldestra a volte, ma s’impegnano ad insegnare alla nostra cittadina le gioie della vita di campagna. In questa primavera, inizia una nuova vita per la nuova famiglia…Anche se il manga originale è classificato shounen e pubblicato da Kodansha sulla Bessatsu Shonen Magazine (Attacco ai Giganti, UQ Holder e Arslan), trasmette l’input della tematica commedia/vita quotidiana dal ritmo rilassante… Nei primi minuti del primo episodio, Makoto arriva furtiva in treno passeggiando dalla stazione alla fermata del bus per prendere quello che deve portarla a destinazione. Approfitta del tardivo sciogliersi della neve per godersi il paesaggio del nuovo ambiente. Quindi incontra questo ramo lontano della famiglia, Kei, sempre disponibile e buon cuoco, venuto a prenderla alla fermata del bus, avendo Makoto un senso dell’orientamento molto scarso, e la porta nella nuova residenza: una casa tradizionale, imponente quanto bella. Poi arriva Chinatsu, la sorellina di 9 anni di Kei, incuriosita da Makoto: chi è questa lontana cugina che sembra parlare con il gatto? Quando scopre che è una strega, la curiosità gradualmente supera la paura verso questo mondo misterioso: le streghe come Makoto, dal grande talento, e la sorella maggiore Akane, dotata e stramba, hanno davvero tanta classe… E’ decisa, diventerà come loro!Magia e musica: un’atmosfera… magica
Frequentando questo piccolo mondo, s’incontrano dei personaggi secondari, più o meno ricorrenti: la madre di Kei e Chinatsu, sempre sorridente e aperta… unica: “Oh, ecco, una donna-cane a casa mia, ma è così carina!“. Il padre è un agricoltore che merita particolare attenzione per il suo dialetto marcato, creando problemi alla neofita. Entrambe le figure adulte, molto tranquille, lasciano molta libertà ad adolescenti e bambini della serie, contribuendo a un ambiente di serenità: prendono la vita come viene e hanno una fiducia meritata nei confronti dei figli. È una casa in cui vivere, vorremmo restarci. Tra qli amici c’è Nao, compagna di classe che a volte ha difficoltà a gestire il lato insolito di Makoto, sua nuova amica magica… e s’incrocia anche Inukai, una strega che ha avuto la sfortuna di bere la bottiglia che non doveva bere a una festa con Akane, e ora vive con un fisico da… Oh, manteniamo la suspense: lo vedrete voi stessi! Altri attori come la squadra di una sala da tè misteriosa o il corriere della primavera che porta sobrietà e originalità a un quadro abbastanza ricco, ma ancora dai colori pastello e armoniosi. Dopo tutto siamo in una zona dove la natura è bella, dove il tempo scorre lento e nessuno è veramente arrabbiato… quindi dove la felicità è condivisa e c’è spazio per tutti!
Per mantenere la leggerezza e non cadere in un’overdose di buoni sentimenti, la serie conta su una colonna sonora firmata da Yoshiaki Dewa, non molto conosciuto, ma che si può avere già sentito nell’opera Nagi no Asukara del 2013, una simpatica commedia romantica che oscilla, anch’essa, tra fantastico e vita quotidiana. Tornando a Fliyng Witch, la musica è onnipresente e le note sono essenziali nell’atmosfera di ogni sequenza, un po’ come le colonne sonore che sostituivano la narrazione nei cartoni animati statunitensi degli anni ’70 e 80, o nei vecchi classici della Walt Disney. Inoltre, la musica permette allo spettatore di guardare l’anime immergendovisi in modo sconcertante, senza nemmeno rendersene conto. Inoltre vi verrà senza dubbio, visto il genere, un piccolo sospiro di compiacenza, segno che siete entrati in questa piccola bolla che la serie sa come creare, dispensandovi una pausa dalla vita di tutti i giorni.
L’altro elemento essenziale che solletica la curiosità e promuove la meraviglia è naturalmente il tasto fantastico di Fliyng Witch. Tuttavia, anche se siete dei grandi fan della magia, come la piccola Chinatsu, non aspettatevi in questa serie una caterva di impressionanti incantesimi, che si dispiega in giochi o tornei tra grandi maestri della specialità. Makoto è una giovane apprendista che può volare su una scopa, parlare con gli animali e preparare con cura la mandragora (un tubero piuttosto spaventoso… decisamente: giudicate voi stessi qui sotto), ma l’immaginario sviluppato in questo anime mira a incuriosirvi, ma non come dei maghi di livello 99 che invocano a colazione Bahamut. La vita di questa liceale in provincia è, prima di tutto, posta sotto il segno della scoperta: della campagna da parte della stessa Makoto (giardinaggio, cucina, feste locali, ecc.) o della vita e dei costumi dei maghi per Chinatsu e Nao. Lo spettatore ha l’opportunità di scoprire o riscoprire una vita quotidiana giapponese che si vuole in sintonia con la natura, che spesso rende affascinante il tema della vita quotidiana, come in Barakamon o Amanchu… Infine, il dialogo abbastanza semplice e rilassato dei personaggi è anche l’occasione per catturare alcune parole e frasi giapponesi, seguendo questi dodici episodi. Utile, divertente e piacevole, questa è anche la filosofia della serie.

Capirete che Fliyng Witch è la serie ideale per un piacevole momento di relax, un balsamo per il cuore animato. Anche se, dal mangaka al chara-designer, pochi membri dello staff dell’anime sono noti (ad eccezione del regista Katsushi Sakurabi, e non a caso), ringraziamo lo studio di animazione JC Staff per l’opera piuttosto coerente e i momenti di felicità… e ci congratuliamo con Crunchyroll che ha trasmesso i dodici episodi da aprile a giugno 2016.
Con una prima serie trasmessa nella primavera-estate 2016 ci auguriamo vivamente un sequel non ancora annunciato, né escluso al momento. Potrebbe esserci nell’ottobre 2017, introducendoci nell’autunno-inverno di Makoto in provincia, con tutti i suoi amici affascinanti…
Oh sììì, sarebbe mooolto bello!

Anime: Estate 2017

Anime: Estate 2017

0-9
18if

A
Action Heroine Cheer Fruits
Aho Girl

B
Ballroom e Youkoso
Battle Girl High School: Battle Girl Project

C
Centaur no Nayami
Clione no Akari

D
Dive!!

E
Enmusubi no Youko-chan

F
Fate/Apocrypha

G
Gamers!

H
Hajimete no Gal
Hina Logi: From Luck & Logic
Hitorijime My Hero

I

Ikemen Sengoku: Toki wo Kakeru ga Koi wa Hajimaranai
Isekai Shokudou
Isekai wa Smartphone to Tomo ni

J
Jigoku Shoujo: Yoi no Togi
Jikan no Shihaisha

K
Kaito × Ansa
Kakegurui
Katsugeki/Touken Ranbu
Keppeki Danshi! Aoyama-kun
Knight’s & Magic
Koi to Uso
Konbini Kareshi

M
Made in Abyss
Mahoujin Guru Guru (2017)
Marvel Future Avengers
Mori no Yousei: Kinoko no Musume
Musekinin Galaxy?Tylor
Musashino!

N
Nanamaru Sanbatsu
Nazotokine 2
Netsuzou TRap
New Game! 2
Nora to Oujo to Noraneko Heart

O
Owarimonogatari (Ge)

P
Pikotarou no Lullaby Lullaby
Princess Principal

R
Robomasters The Animated Series

S
Saiyuki Reload Blast
Senki Zesshou Symphogear AXZ
Shoukoku no Altair
Skirt no Naka wa Kedamono Deshita

T
Teekyuu 9
Tenshi no 3P!
The Reflection Wave One
Tsurezure Children

V
Vatican Kiseki Chousakan

Y
Yami Shibai 5
Youkai Apartment no Yuuga na Nichijou
Youkoso Jitsuryoku Shijou Shugi no Kyoushitsu e

Movie
Digimon Adventure tri. 5: Kyousei
Fate/kaleid liner Prisma?Illya: Sekka no Chikai
Free!: Timeless Medley – Yakusoku
Haikyuu!! Concept no Tatakai
Haikyuu!! Sainou to Sense
Hibike! Euphonium Movie: Todoketai Melody
Kimi no Koe wo Todoketai
Mahou Shoujo Lyrical Nanoha: Reflection
Mary to Majo no Hana
No Game No Life -Zero-
Seitokai Yakuindomo Movie
Uchiage Hanabi, Shita Kara Miru ka? Yoko Kara Miru ka?
Yuuki Yuuna wa Yuusha de Aru: Washio Sumi no Shou Movie 3 – Yakusoku

OVA/ONA/Special
A-Channel: Nabe wo Tabeyou
Africa no Salaryman
Binan Koukou Chikyuu Boueibu LOVE! LOVE! LOVE!
Cardcaptor Sakura: Clear Card-hen – Prologue Sakura to Futatsu no Kuma
Bungou Stray Dogs 2 OVA
Dream Festival! 2
Hand Shakers: Go ago Go
Kabukibu! Oogiri – Chiyokoreito Kassen
Karada Sagashi
Kidou Senshi Gundam: Twilight Axis
Kobayashi-san Chi no Maidragon Special
Kono Subarashii Sekai ni Shukufuku o! 2 OVA
Monster Strike 2: Monster Sonic! D’Artagnan no Idol Sengen
Seizei Ganbare Mahou Shoujo Kurumi
Sin Nanatsu no Taizai Specials
Zannen Onna Kanbu Black General-san
UQ Holder! OVA

Perché Il Tuo Nome incanta il Giappone

BBC 27 settembre 2016

Un film giapponese fa storia divenendo la prima animazione non opera del leggendario Studio Ghibli ad incamerare più di 10 miliardi di yen (98 milioni di dollari) in un mese. Ma cosa esattamente ha attirato le folle?makoto-shinkai-the-garden-of-words1. Si tratta di un fantasy sullo scambio dei corpi
Il tuo nome, noto anche come Kimi no Nawa in giapponese, è un fantasy sullo scambio di corpi incentrato su due adolescenti. Basato su un romanzo che racconta la storia di Mitsuha, liceale in una cittadina rurale giapponese, e Taki, liceale di Tokyo. Mitsuha inizia a sognare se stessa da maschio e Taki si vede attraverso gli occhi di una studentessa in campagna. Il resto del film esplora il loro scambio e la storia comprende viaggi nel tempo e comete catastrofiche.
2. Riprende lo scambio ragazzo-ragazza dei vecchi racconti giapponesi
Il regista Makoto Shinkai dice di essersi ispirato a un racconto classico giapponese del 12° secolo, Torikaebaya Monogatari, che parla di due fratelli, dove il ragazzo viene allevato come una ragazza e la ragazza cresciuta come un ragazzo a causa della loro personalità. E da lì a racconti più recenti. Tenkousei è un film giapponese del 1982 su un ragazzo e una ragazza che si scambiano i corpi dopo essere caduti dalle scale di un tempio. Un padre e la figlia si scambiano i corpi nella fiction del 2007 Papa to Musume no sega Nanokakan.
3. Cattura la malinconia del sogno adolescenziale
Tocca temi universali come la maggiore età, l’adolescenza e la lotta per affermare la propria identità in un mondo confuso. Ne Il tuo nome i personaggi si svegliano dal sogno dell’altro dove il confine tra realtà e sogno sfuma continuamente. Su questo aspetto del film, Shinkai dice di essere stato influenzato da una famosa poesia giapponese dal titolo Yume to Shiriseba, dove si legge:
Mi chiedo se è apparso in sogno, perché mi sono addormentato pensando a lui.
Non mi sarei svegliato se avessi saputo che era un sogno”.
Questo momento di malinconia nel dormiveglia dopo il sogno è la sensazione che Shinkai sembra abbia raggiunto nel film.
4. E’ il ricordo del terremoto che ha cambiato la nazione
Si basa anche sull’esperienza del Giappone dopo il terremoto del 2011, il più potente che abbia mai colpito il Giappone, causando 16000 vittime. Ampiamente indicato come 3.11, Shinkai ha detto alla rivista Diamond che aveva cambiato non solo lui, ma tutta la società giapponese. Il film stesso è oscurato dalla minaccia di un disastro naturale. Shinkai ha detto che nel film riflette il sentimento che molti, compreso lui stesso, condividono, che un disastro potrebbe colpire in qualsiasi momento. “Non potrà mai sapere quando Tokyo potrebbe finire così“, dice Taki a un certo punto. “Ci vogliono cinque anni per digerire l’esperienza scioccante e sublimarla nell’arte“, riflette un utente Twitter, Yoshinaga Tastuki.
5. I fan compiono pellegrinaggi nei luoghi particolari e suggestivi
Il film è stato apprezzato anche per la bella grafica, spesso basata su luoghi reali. “Alla fine ho visto Il tuo nome. Storia, recitazione e musica erano tutti buoni, ma più di tutto mi ha travolto la bellezza delle immagini. Ogni taglio era incredibile“, ha detto un utente su Twitter. Altri utenti postano le immagini dei luoghi reali ripresi dal film, con i fan che li visitano, come nella città natale di Shinkai nella Prefettura di Nagano, nella prefettura di Gifu e anche a Tokyo. E il pubblico del film non si limita al solo Giappone. “Ogni dettaglio del film è stato accuratamente pensato e ripreso con tale precisione e passione“, ha detto il fan canadese Ismael Ramos alla BBC. “E’ un perfetto equilibrio di di arte, musica e narrazione“.
6. La speranza della prossima generazione dell’animazione giapponese
Un film di tale successo supera i confini e arriva al grande pubblico di giovani e appassionati di anime. Così Shinkai viene salutato da alcuni come il prossimo Hayao Miyazaki, il cui nome è quasi sinonimo di anime, accreditato per aver portato l’animazione giapponese al pubblico globale. Ha diretto successi premiati come La città incantata, La Principessa Mononoke (di Takahata. NdT) e il Castello errante di Howl lavorando allo Studio Ghibli, ognuno dei quali superò la soglia dei 10 miliardi di yen. “Shinkai è a suo modo al livello di Miyazaki, con Kimi no Na wa“, ha detto un utente Twitter. Altri hanno una visione leggermente diversa. “Penso che Miyazaki e Shinkai in realtà abbiano stili molto diversi, anche se sono altrettanto potenti“, ha detto Ramos. “Quello che hanno in comune è la capacità di far viaggiare il pubblico attraverso un’esperienza, che credo sia l’obiettivo finale di ogni artista“. E se credete l’imitazione sia la più alta forma di adulazione, il film è già stato ripreso in un mini film horror, uno spin-off dei fan.kimi-no-na-wa-your-name-1200x800

Il film anime ‘Il tuo nome’ travolge il Giappone

Japan Today 26 settembre 2016yourname-1Il film d’animazione “il tuo nome” sta travolgendo il Giappone, con le entrate al botteghino che superano la soglia dei 10 miliardi di yen (99 milioni di dollari), a soli 28 giorni dall’uscita, segnando una pietra miliare dell’animazione giapponese oltre le opere famose del regista Hayao Miyazaki. Il grande successo di Makoto Shinkai sulla storia fantastica di due adolescenti che si scambiano i corpi, è iniziato nei cinema il 26 agosto, attirando 7,74 milioni di persone e folle di fan che corrono a visitare i luoghi presenti nel film. Ora è il film giapponese col nono incasso più alto, l’unica animazione giapponese a superare i 10 miliardi di yen d’incasso escluse le opere di Miyazaki. Miyazaki, le cui opere sono state dei grandi successi in Giappone e all’estero, e che ha prodotto un film premiato come “La città incantata”, aveva detto nel 2013 che andava in pensione. Ora ha 75 anni. Spinto dalla popolarità del suo ultimo film, Shinkai, che s’è già fatto un nome nell’industria dell’animazione giapponese, viene propagandato come il successore di Miyazaki.
La storia descrive lo strano scambio di genere tra una liceale che vive in campagna e un liceale di Tokyo, durante i loro sogni, mentre i loro destini s’intrecciano durante il passaggio di una cometa millenaria. Una delle attrazioni del film è la bella fotografia attenta all’uso della luce. La storia, basata su un romanzo di Shinkai che ha venduto più di 1 milione di copie, riprende molti luoghi della vita reale come la città natale di Shinkai nella Prefettura di Nagano, nel Giappone centrale, presso la Prefettura di Gifu e a Tokyo. Illustrando l’attrattiva del film, molti hanno visitato questo mese una delle località del film, presso un santuario shintoista a Tokyo, Shinjuku, scattando foto durante un giorno feriale. Tra loro vi era Yasuko Nakamura, studente universitario di Tokyo, che ha chiacchierato con la sua amica nel punto in cui i sentieri dell’eroe e dell’eroina s’incrociano. “Esiste davvero“, rifletteva. Yurika Aoki, altro visitatore, ha detto che di solito non guarda gli anime, tranne i film Disney, ma era incoraggiato a guardare “Il tuo nome” sul grande schermo, per le ottime recensioni. “Vi sono molti commenti sui social media che lodano il film come ‘impressionante’”, ha detto Aoki.
Quattro canzoni popolari della rock band giapponese Radwimps, presenti nel film, ne hanno incrementato la popolarità. Yoshiteru Mahata, studente universitario di Sendai, Prefettura di Miyagi, nel nord-est del Giappone, ha detto che ha visto il film “grazie al passaparola e alle canzoni dei Radwimps“. Ma la crescente popolarità del film ha anche spronato il personale di produzione del film a sollecitare i fan ad avere un comportamento attento durante la visita dei luoghi presenti nel film, date le lamentele sul loro atteggiamento. Dal suo debutto nel 2002 con una breve animazione autoprodotta, Shinkai ha ampliato i fan nei film successivi, come “Oltre le nuvole, il luogo promesso” e “5 centimetri al secondo”. Shinkai, i cui personaggi principali dei film sono per lo più adolescenti, ha detto che vuole entrare in contatto con questo particolare pubblico. “Sono molti che si sentono in difficoltà se le loro vite ruotano soltanto su scuola e casa, motivo per cui leggono manga o romanzi e giocano ai videogiochi. Voglio creare per le giovani generazioni che hanno seriamente bisogno di storie del genere“, ha detto.
Prodotto dalla grande azienda cinematografica giapponese Toho Co., “Il tuo nome” ha moltiplicato per 10 il numero di spettatori al cinema rispetto all’opera precedente, “Il Giardino delle Parole” del 2013.

Svelato lo staff di La vendetta di Masamune-kun

Mirai Minato dirige, e Silver Link anima, una commedia su un ragazzo che mira a vendicarsi della ragazza che l’ha reso vittima di bullismo
ANN 23/09/2016

masumunesrevenge-imgIl sito ufficiale dell’anime TV del manga di Hazuki Takeoka e Tiv, La vendetta di Masamune-kun (Masamune-kun no Revenge), ha rivelato il cast, il visual e la data della prima TV. L’anime sarà presentato in anteprima a gennaio su Tokyo MX , AT-X e BS Fuji.
Mirai Minato (Fate/Kaleid Liner Prisma Illya) dirige la serie della Silver Link. Michiko Yokote (Shirobako, Relife, Dagashi Kashi) supervisiona gli script della serie assieme a Kento Shimoyama (Binbogami ga!, Servant×Service, Shomin Sample). Yuki Sawairi (regista dell’animazione di Yuri Kuma Arashi e Girl Friend BETA) disegna i personaggi dell’animazione. Toshiki Kameyama (Kan Colle, Kiznaiver) si occupa della regia del suono. Lantis sarebbe il produttore musicale.
Seven Seas Entertainment ha concesso in licenza il manga per il Nord America, descrivendone la storia: “Come un bambino in sovrappeso, Makabe Masamune, viene spietatamente preso in giro e fatto oggetto di bullismo da una certa ragazza, Adagaki Aki. Determinato a vendicarsi un giorno, Makabe inizia un rigoroso regime di auto-miglioramento e trasformazione personale. Anni dopo, Masamune appare un uomo nuovo. Bello, popolare, dai voti perfetti e bravo negli sport, trasferendosi a scuola di Aki, Masamune-kun è irriconoscibile. Ora, Masamune-kun è pronto ad affrontare la ragazza che lo tiranneggiava tanti anni prima ed umiliarla, finalmente. Ma la vendetta sarà dolce come pensa?
Lo scrittore Takeoka e l’artista coreana Tiv (del manga Heaven’s Memo Pad) ha lanciato la serie presso il mensile della Ichijinsha Rex Comic nel 2012. Ichijinsha ha pubblicato il settimo volume del manga in Giappone il 27 giugno e Seven Seas il secondo volume del manga in inglese, il 13 settembre.

visualFonte: Anime NOW (Sarah Nelkin)

Annunciato Girls und Panzer The Final Chapter

Il video riprende il nuovo progetto “La battaglia finale”
ANN 16/09/2016

Bandai ha iniziato lo streaming del video promozionale del progetto anime Girls und Panzer Saishusho (Girls und Panzer: The Final Chapter). Il video dell’annuncio era stato già trasmesso durante l’evento “Girls und Panzer Heartful Tank Carnival II” che annunciava il progetto.

Testo: Girls und Panzer non è ancora finita!
Testo: Esplode un grave caso che sconvolge il liceo femminile Oarai!!
Testo: Decisa l’opera Girls und Panzer Saishusho!!
Testo: Come il nuovo consiglio degli studenti agirà?
Testo: Questa è la battaglia finale!

Il video non specifica il formato del nuovo progetto anime. Il film Girls und Panzer inaugurato il 21 novembre, e le cui proiezioni continueranno fino al 21 novembre prossimo, il 21 agosto aveva venduto 1355313 biglietti per 23,08 milioni di dollari. Il film su DVD e Blu-ray è in vendita dal 27 maggio, con un nuovo OVA che si svolge dopo gli eventi del film, così come un episodio di “Akiyama Yukari no Sensha Koza” (Lezioni di carrismo di Yukari Akiyama). L’edizione speciale limitata in Blu-ray Disc del film ha venduto 162361 copie nella prima settimana, andando in cima al grafico settimanale dei Blu-ray Disc della Oricon, il 23-29 maggio.

Aggiornamento: anche se il produttore della serie Girls und Panzer Kiyoshi Sugiyama ha indicato, in un talk show al Tokyo Game Show, che il nuovo progetto è un film, ha poi chiarito su Twitter che aveva commesso un errore, chiedendo ai fan di aspettare ancora per sapere del formato del progetto.

Fonte: Game Watch, My Game News Flash

Il film di di Makoto Shinkai ‘Il Tuo Nome’, incassa 6,2 miliardi di yen, Top Box Office per la terza settimana

ANN 12/09/2016
Il Film ha venduto 4,81 milioni di biglietti, superando le proiezioni della TOHOa18171-2027952771-1458839140Il sito cinefilo giapponese Kogyo Tsushinsha ha riferito che Il Tuo Nome (Kimi no Nawa), l’anime film di Makoto Shinkai, ha incassato 6,2 miliardi di yen (circa 60 milioni di euro) vendendo 4,81 milioni di biglietti in 17 giornate in sala. Il film era al vertice del botteghino giapponese il 10-11 settembre; per la terza volta consecutiva Primo in classifica. Il film ha superato le proiezioni del distributore TOHO per 6 miliardi di yen d’incasso. Il film aveva incassato 3,8 miliardi di yen (circa 36 milioni di euro) il 4 settembre, 10 giorni dopo la prima del 26 agosto. Il film ha avuto la prima mondiale il 3 luglio a Los Angeles, durante l’Anime Expo, e si previde venga distribuito in 85 paesi.
Il film da “storia di miracoli e amore” ruota su Mitsuha e Taki. Mitsuha è una liceale di una scuola superiore femminile che vive in una cittadina rurale immersa tra le montagne. Suo padre è il sindaco e non c’è mai a casa; vive con la sorellina che va alle elementari e la nonna. Mitsuha ha una personalità onesta, ma non gradisce i costumi scintoisti della famiglia, né come suo padre partecipi alle elezioni. Si lamenta di vivere in una cittadina rurale isolata ed anela al meraviglioso stile di vita di Tokyo. Taki è un liceale che vive a Tokyo. Passa il tempo con gli amici, lavora part-time in un ristorante italiano e s’interessa di architettura e belle arti. Un giorno, Mitsuha sogna di essere un ragazzo. E Taki sogna di essere una studentessa nel liceo femminile in un Paese montano che non ha mai visitato. Qual è il segreto dei loro sogni dall’esperienza personale?
Shinkai ha anche scritto la sceneggiatura del film. Masashi Ando (Spirited Away, Quando c’era Marnie, Paprika) è il direttore dell’animazione e Masayoshi Tanaka (AnoHana, L’inno del Cuore, Toradora!) ha disegnato i personaggi. CoMix Wave Inc. anima la pellicola. Shinkai ha pubblicato il romanzo originale che ha ispirato il film il 18 giugno. Il libro è stato classificatosi primo tascabile dall’Oricon, per la settimana del 22-28 agosto, dopo aver venduto 74000 copie, ed ha venduto altre 112000 copie nella seconda settimana al vertice della classifica. Altri libri correlati, come romanzi spin-off, libri sulla produzione e precedenti novel basate su altre opere di Shinkai, sono avanzati nella classifica Oricon della settimana scorsa.

Fonte: sito Mantan del Mainichi Shimbun